TEATRO UTILE 2018 – LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA COME LUOGO DI INCONTRO

Si è svolto in Accademia il reading conclusivo del laboratorio La scrittura autobiografica come luogo di incontro condotto da Gabriella Grasso, giornalista ed esperta in metodologie autobiografiche. I partecipanti al laboratorio di Teatro Utile 2018 sono andati nelle due sedi del Centro di Accoglienza Straordinaria della Croce di Milano e per cinque settimane, italiani e stranieri si sono riuniti intorno a un tavolo e hanno scritto e condiviso le loro storie, in un incrocio di lingue, racconti epici, ricordi e emozioni. Queste storie, con la drammaturgia e la regia di Tiziana Bergamaschi, sono diventate materiale del reading.
Ha accompagnato le letture il violoncellista Federico Filippo Fagotto.

Prima del reading Gabriella Grasso ha intervistato Bruno Milone, docente di sociologia dell’immigrazione all’Università UNIMED di Milano