Borsa di lavoro Alfonso Marietti

Gli spettacoli che concorrono alla IX edizione della Borsa di Lavoro Alfonso Marietti andranno in scena al Teatro Filodrammatici di Milano il 6-7-8 giugno 2017 alle 0re 20.30. Ingresso gratuito, si consiglia di prenotare al tel. 02\86460849 o per mail filodram@accademiadeifilodrammatici.it

Martedì 6 giugno  ore 20.30
Bastard
di: Ilenia Veronica Raimo
regia:  Olivier Elouti
con: Ilenia Veronica Raimo, Stefano Fascioli, Stefano Grasso
video art e proiezioni: Davide Ratti
scenografia: Guergui Nocolov
luci: Alessandro Borsone
Spettacolo vincitore del premio “Incroci teatrali”

Figlio di un padre mulatto, a sua volta nato da un nero e una svedese, e di una madre metà cinese e metà pellerossa, Charles Mingus si definiva un autentico Bastardo. L’autrice lo ha immaginato nei suoi ultimi istanti di vita, in un vortice di ricordi, suoni, immagini e parole. Un’ esperienza diretta. Siamo tutti Mingus, o almeno una proiezione del suo inconscio. Tre entità caratteriali dello stesso Personaggio: Mingus number 1, Mingus number 2, Mingus number 3. Qual’è il Bastardo che vuoi mostrare al mondo? Se Mingus number 1 è la voce narrante fissa che ricorda e racconta, Mingus number 2 e Mingus number 3 comunicano attraverso un linguaggio di suoni e azioni fisiche attraverso i quali sostengono veri e propri dialoghi, abbinando a tutti i personaggi citati linee melodiche specifiche. Il risultato è un’osmosi di linguaggi creativi. Questo è uno spettacolo sull’identità e sul Jazz. Un percorso nel quale ci addentriamo cercando attraverso l’esperienza di vita di Charles Mingus, di sviscerare temi universali che fanno parte della vita di tutti noi come l’amore, la ricerca di Dio, la follia, il sesso e il continuo oscillare tra sacro e profano. La celebrazione di questi tre corpi di Mingus si può riassumere in Spirito, Voce, Strumento, in una parola: Jazz.

Mercoledì 7 giugno ore 20.30
Piccola città che muore
di Alice Bignone
regia: Ermanno Rovella
assistente alla regia: Giulia Pes 
con Michele Basile, Alice Bignone, Ermanno Rovella, Antonio Valentino.

Fine estate. I due fratelli, Federico e Giorgio gestiscono il bar/ristorante di un paesino. Il vecchio Giacinto ogni giorno è solito passare dal bar, bere una grappa e giocare a carte con Giorgio. Per la prima volta dopo quattro anni di assenza tornano al paese due amici d’infanzia, Stefano e Arianna, trasferitisi in città l’uno per lavorare in un’azienda come operatore di vinificazione, l’altra, per seguirlo, aprendo un alimentari. Stefano scopre che c’è un terreno in vendita vicino al paese e sogna di poter tornare con la compagna Arianna che però non sembra aver alcuna intenzione di tornare nel suo vecchio paese natale. Giorgio e Federico sperano nel ritorno della coppia […]

Giovedì 8 giugno ore 20.30
In qualunque posto mi trovi
di Eleonora Cicconi  e Noemi Radice
regia: Noemi  Radice 
con Eleonora Cicconi
musiche: Elena Radice AA.VV.

In qualunque posto mi trovi racconta di Gaia, un’adolescente alla ricerca di un modello da seguire per scoprire la propria identità e le proprie passioni. Attraversando i tipici conflitti adolescenziali con l’ambiente familiare e lottando con la propria sensazione di inadeguatezza, Gaia trova rifugio nel mondo di Youtube, un posto libero in cui ognuno può esprimere se stesso e condividere le proprie esperienze e passioni con migliaia di persone. Video dopo video Gaia trova nella sua Youtuber preferita un’amica che la fa stare bene nei momenti difficili e che la diverte nei momenti di serenità: un vero modello di vita da imitare e idolatrare. Ma la difficoltà per Gaia sarà mettere in comunicazione il mondo ideale di Youtube con il mondo reale delle sue giornate.
Clicca qui per vedere il TEASER
ringraziamenti a: Andrés Marin Jarque, Stefano Cordella, Gianna Battesini, Giovanna Gagliano, Camilla Violante Scheller, Youtube Italia.