Modalità

di ammissione


Ogni due anni l'Accademia dei Filodrammatici seleziona non più di 14 allievi di età compresa tra i 19 e i 28 anni. I candidati vengono valutati da una commissione composta dagli insegnanti e dalla direzione didattica sulla base delle prove richieste dal bando.

Le iscrizioni alle prove di selezione per l’ammissione alla Scuola di teatro dell’Accademia dei Filodrammatici relative al biennio 2019-2021 si riceveranno a partire dal 21 agosto fino al 5 settembre 2019.
Possono partecipare alla selezione i giovani nati dopo il 1/1/1991 e prima del 31/12/2000.
I cittadini stranieri sono ammessi solo se posseggono una perfetta padronanza dell’italiano scritto e parlato.

Il BANDO 2019-2021 è disponibile a questo link.

Per candidarsi occorre compilare l'apposito modulo online.

Le selezioni per il biennio 2019-2021 si svolgeranno in tre fasi:

PRIMA SELEZIONE
Dal 9 settembre 2019
Prove richieste:
- Poesia a memoria, scritta o tradotta in lingua italiana (e non in dialetto), a scelta del candidato
- Dialogo a memoria scritto o tradotto in lingua italiana (e non in dialetto), a scelta del candidato
- Lettura a prima vista di un testo assegnato dalla commissione

SECONDA SELEZIONE
Dal 23 settembre 2019
Prove richieste:
- Prova di canto a scelta del candidato
- Monologo a memoria a scelta del candidato
- Dialogo presentato alla prima selezione
- La Commissione si riserva inoltre di chiedere al candidato di ripetere una o più prove della prima selezione

TERZA SELEZIONE
Dal 7 ottobre 2019
La terza selezione prevede per ciascun candidato un impegno di tre giorni

  • I GIORNO (lunedì 7 ottobre o giovedì 10 ottobre)
    Lavoro di gruppo coordinato dagli insegnanti di movimento, di voce e di recitazione.
    I candidati lavorano mattina e pomeriggio divisi in due gruppi.
  • II GIORNO (martedì 8 ottobre o venerdì 11 ottobre)
    I candidati lavorano in due sessioni, mattina e pomeriggio, a coppie su compiti assegnati.
  • III GIORNO (mercoledì 9 ottobre o sabato 12 ottobre)
    Selezioni individuali.
    Le prove richieste sono:
    - Monologo a memoria da scegliere nell’elenco comunicato dalla scuola, diverso per genere e per stile da quello presentato nella precedente selezione.
    - Prova di canto, a scelta del candidato, diversa per genere e per stile da quella presentata nella precedente selezione.
    - Colloquio volto a conoscere attitudini, interessi e competenze del candidato nell’ambito teatrale.
    - La Commissione si riserva, inoltre, di chiedere al candidato di ripetere una o più prove delle precedenti selezioni.

Le prove di selezione inizieranno alle ore 14.30 per la prima e la seconda selezione; alle ore 9,30 per la terza selezione.
Per le prove di canto il candidato dovrà procurarsi l’accompagnamento o la base musicale su smart phone o su almeno due chiavette USB (nel caso di illeggibilità di una delle due chiavette). Non sono assolutamente ammessi brani a cappella che non saranno considerati valutabili per l’ammissione. Per i candidati che ne avessero bisogno è a disposizione una tastiera (modello Casio CDP-130).

Il candidato dovrà presentarsi con un partner per il dialogo. Qualora ciò fosse impossibile potrà coinvolgere come partner un altro iscritto alle selezioni. La commmissione comunque valuta solo il candidato.
Per le prove sono a disposizione un tavolo e tre sedie.
Sarà possibile utilizzare altri oggetti solo se strettamente necessari all’azione scenica. Costumi ed elementi decorativi non sono richiesti.
Alle selezioni il candidato dovrà presentarsi con un abbigliamento comodo e adeguato al lavoro fisico.
L’inizio delle lezioni è previsto per il 28 ottobre 2019.