Ambra D'AMICO

FORMAZIONE

Dal 1976 al 1978 svolge azioni di teatro di strada con César Brie e Danio Manfredini a Milano, poi compie un percorso di ricerca vocale con Demetrio Stratos, Maggie Nichols, Giovanna Marini, Gabriella Bartolomei. Studia canto carnatico per accompagnamento alla danza Orissi all’Università di Benares, India.

ATTIVITA’ MUSICALE

Voce solista del gruppo di musica popolare Tiempo Mancante: concerti in Europa; un album dal vivo registrato al Festival Internazionale di Salonicco, Grecia, 1985.
Concerti di musica e canto rinascimentali popolari e colti anche per la Stanford University, Firenze.
Concerti di poesia sonora con il compositore Giuliano Zosi per Poyesis Sinphonè, MilanoPoesia edizione 1988; per il Teatro di P.ta Romana al Teatro Due di Parma.
Recital e azioni di teatro musicale popolare in manifestazioni e spettacoli di strada.

ATTIVITA’ TEATRALE

2015 - Interprete nella mise en éspace de “Il Rione” inedito di A. Ruccello, regia di Monica Nappo per il festival Outis al Piccolo Teatro di Mi
2011 - Interprete e regista del récital “Quando l'amore è morto...bisogna sotterrarlo!”
2010 - Interprete, regista e curatrice del testo dello spettacolo “Il Ciarlatano”, dal diario di un imbonitore mantovano fine '800.
2009 - Attrice nello spettacolo Adieu Futuriste di A.Bardeloni per il Teatro Chiabrera di Sv.
- Invitata al Festival di Santarcangelo per partecipare alla Conduction del compositore americano Butch Morris.
2008 - Attrice nello spettacolo Una ragazza d'oro, testo e regia di Tatiana Olear, TeatroLoSpazio, Roma
2007 - Cura la regia dello spettacolo Stirru di e con Alberto Nicolino, finalista al premio Ustica (testo finalista al premio Riccione '07)
2006 - Interprete nello spettacolo Sirene, regia di Paola Bigatto, per il Teatro Chiabrera di Savona.
2005 - Interprete e coautrice delle musiche nello spettacolo Le Morbinose, regia di Paola Bigatto, per il Festival di Borgio Verezzi
Nell’estate 2000 partecipa al progetto Passi (CRT,ETI, Teatro di Roma), laboratorio di drammaturgia itinerante coordinato dalla drammaturga Renata Molinari.
Direttrice artistica del Laboratorio Teatrale di Bozzolo (MN) dal 1993 al 1998 realizzando diversi spettacoli tra cui Precipitazioni in Val Padana, testo degli attori trascritto da Filippo Soldi, secondo classificato al Premio IDI Candoni edizione 1996.
Nel 1979 fonda a Venezia la Compagnia vocale InCanto Suoni per Azioni con cui partecipa nel 1980 a Lab’80, progetto teatrale interdisciplinare con le compagnie TAG e Teatro Modo (con A. Bressanello e G.Emiliani) realizzando lo spettacolo I Benandanti, regia di Giancarlo Nanni, prod. Teatro Goldoni di Venezia.

Con InCanto Suoni per Azioni cura la regia dei seguenti spettacoli di teatro musicale:
2000/02 - Cinquecento catenelle d’oro per il Festival di Abano Terme edizione 2001 e il Festival Oltre90 edizione 2002, Milano, e per il Teatro La Fenice di Venezia.
1998 - Lazzaro del Tormesetto (dal Lazarillo del Tormes)
1997 - La fine del Titanic (da Enzensberger) con il Laboratorio Teatrale di Novi Ligure
1995 - Otto voci per l’Inferno (da D.Alighieri)
1993 - Kaspar Hauser (da Wassermann)
1991 - Sorgenkinder (da Mann, Musil e Stanislawskij)
1989 - Pinto Smalto (dal Cunto de li Cunti di Basile)
1979 - Partitura da cinque canti dell’Inferno di D.Alighieri con 25 attori, musicisti e danzatori per il Comune di Venezia.

Svolge consulenze per diversi spettacoli e produzioni nazionali di compagnie tra le quali il Teatro all’Avogaria di Venezia, Teatro Tascabile di Bergamo, Drama Teatri di Reggio Emilia; con Massimo Navone per il Teatro dei Filodrammatici di Milano.

INSEGNAMENTO

Dal 1989 insegnante di tecnica vocale alla Civica Scuola d’Arte Drammatica P.Grassi di Milano, (dove ha curato anche l’allestimento di melologhi e radiodrammi e tiene un laboratorio di Drammaturgia Popolare per il corso di Drammaturgia e un corso di Palestra Verbale al 2° e 3° regia), dal '04 all' Accademia dei Filodrammatici di Mi e dal 1996 al 2002 alla Scuola del Teatro Stabile di Genova.
Nel 2014, 2015, 2016 collabora a progetti didattici di Nicoletta Robello e Paola Bigatto per l'Accademia Veneta Junghans di Venezia.
Nel 2009 docente con Massimo Navone all' Academie Internationale des Arts du Spectacle di Montreuil, per l'allestimento di uno spettacolo per il Festival di Avignone 2010.
Nel 2005 docente nel master di Teatro Sociale e di Comunità dell'Università di To.
Docente nel Corso Insegnar con metodo coordinato da Massimo Castri per il Teatro Metastasio di Prato ('99).
Dal 1990 al 1992 docente nel laboratorio biennale di teatro condotto dalla scuola P.Grassi a Mantova per la Regione Lombardia.

I DOCENTI